Psicoanalisi e addiction: tendenze di ricerca

Abstract dell’articolo di Riccardo Galiani e Carlo Paone

Galiani R. e Paone C. (2016). Psicoanalisi e Addiction: tendenze di ricerca. Rivista Il Minotauro. Anno XLIII Vol. n. 2 – Dicembre 2016

I disturbi da dipendenza stanno assumendo proporzioni e forme tali da indurre gli psicoterapeuti, anche di differente formazione, a rivolgere “un rinnovato interesse per gli approcci psicoanalitici alla comprensione e al trattamento dei disturbi da dipendenza”. Pertanto molti clinici sottolineano la necessità di avere delle linee guida su come pensare la terapia psicoanalitica dei loro pazienti dipendenti.

Considerata la persistenza e la multiformità dei rimandi tra dipendenza e psicoanalisi (nome che rimanda ad un’inscindibile associazione tra clinica e teoria), ci è sembrato utile provare a ricostruire le coordinate dell’attuale panorama della letteratura scientifica di settore, pur nella consapevolezza dell’inevitabile incompletezza e parzialità di una tale ricostruzione.

L’articolo prende in considerazione i principali lavori nazionali ed internazionali: vengono menzionati i contributi di Khantzian e Dodes, la prospettiva della Psicologia del sé di Kohut, i lavori della Psicologia analitica post junghiana, i contributi della scuola kleiniana. Di notevole pregio anche il contributo di autori connazionali, quale il gruppo di Schimmenti e Caretti o l’equipe del Ser.T. di Arezzo, sotto la direzione di Fiorenzo Ranieri.

Le esperienze cliniche mostrano che la terapia psicoanalitica gioca un ruolo importante ed efficace nel trattamento delle varie dipendenze.

Per porre rimedio al livello necessariamente introduttivo dell’articolo segue una ricca bibliografia cui si rimanda il lettore per approfondire gli aspetti cui è maggiormente interessato.

Rispondi